REPERTORIO:
Scarica qui il repertorio

 

 

Duo Maxence Larrieu e Claudio Piastra

flauto e chitarra

CLAUDIO PIASTRA, nato a Parma, ha tenuto più di 1000 concerti in Festivals e Rassegne internazionali in tutto il mondo, sia come solista che collaborando con orchestre, direttori e solisti fra i più prestigiosi del panorama musicale. Numerose sono le sue partecipazioni a programmi televisivi e altrettanto frequente è la sua presenza in trasmissioni radiofoniche che spesso gli hanno dedicato programmi monografici. 

Dopo la prima registrazione integrale in sovraincisione dei 24 Preludi e Fughe per 2 chitarre di Castelnuovo Tedesco (giunta alla terza edizione a cura della Warner Fonit) ha pubblicato una ventina di cd, spesso segnalati dalla critica in maniera entusiasta, per: Fonit Cetra, Europa Musica, Koch International, Mondo Musica, Warner Fonit. E’ attivo anche nel campo editoriale con 45 volumi di cui è stato revisore e curatore per Carish, Mnemes, Suvini Zerboni, Berbén.

Titolare di cattedra presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali "Achille Peri" di Reggio Emilia, è stato invitato regolarmente a tenere master in Italia e all’estero (Canada, Francia, Austria, Brasile, Uruguay, Spagna……). Chiamato nel 2010 a tenere un master annuale di chitarra presso la prestigiosa Accademia di Belle Arti Tadini di Lovere (Bergamo), dal 2011 ne ha assunto la direzione artistica.

 

MAXENCE LARRIEU, nato a Marsiglia nel 1934, è considerato uno dei più importanti flautisti di questo secolo. Giovanissimo inizia lo studio del Flauto presso il Conservatorio della sua città sotto la guida di Joseph Rampal. Si diploma con il massimo dei voti e nel 1951, dopo un solo anno di studio presso il Conservatorio di Parigi nella classe di Gaston Crunelle, ottiene il Premier Prix in Flauto. Due anni più tardi ottiene il Premier Prix in Musica da Camera e nel 1954 vince il Primo Premio nei Concorsi Internazionali di Monaco e di Ginevra. Inizia una brillante carriera che lo porta a tenere Master Class e concerti in tutto il mondo con le migliori orchestre. Già solista dell'ORTF, dell'Opéra Comique e dell'Opéra di Parigi, attualmente alterna l'attività solistica con quella di didatta presso i Conservatori Superiori di Lione e Ginevra. Ha inciso gran parte della letteratura flautistica (oltre 140 registrazioni su LP e CD) ed è nelle giurie dei più importanti Concorsi Internazionali. Ha vinto 12 "Grand Prix du Disque" ed il giornale "Le Figaro" ha scritto: "il flauto incanterebbe, se non fosse incantato da Maxence Larrieu". Per questa celebrità gli è stato conferito il titolo di "Officier de l'Ordre National du Mérite" ed il riconoscimento di Cavaliere delle Arti e delle Lettere.

 

© 2014 Reggio Iniziative Culturali S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02459410359

via Colsanto n. 13 - 42124 Reggio Emilia - tel. 0522 524714 - 420804 - fax 0522 453896 - info@reggioiniziativeculturali.it

Privacy   |   Cookies

Reggio Iniziative Culturali S.r.l. è iscritta al MEPA - Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione