PROGRAMMI

Scarica qui il programma

 

 

Duo Lina Uinskyte e Marco Ruggeri
violino - organo

Il Duo UINSKYTE - RUGGERI affronta autori dal Barocco al Novecento, sia brani originali, sia trascrizioni dal pianoforte o dall’orchestra. Quest’ultimo campo è quello di maggior interesse del Duo, alla ricerca di nuovi repertori concertistici sfruttando le potenzialità timbriche e orchestrali dell’organo. Fra le trascrizioni più eseguite (tutte realizzate dal Duo), vengono proposte "Le Quattro Stagioni" di Vivaldi, il Concerto per violino di Kabalevski, il Concerto gregoriano di Respighi, il Concerto militare di Bazzini e un vasto repertorio di autori tra Otto e Novecento (Cilea, Pilati, Veretti, Ponchielli, Rota, Schnittke, Stravinsky).

Costituitosi nel 2012, il Duo si è esibito in importanti rassegne italiane ed estere: Cremona (Museo del violino), Festival Internazionale d’organo di Arona, Rassegna organistica internazionale valmaggese (CH), Società Filarmonica di Trento, Festival Organistico Internazionale di Modena, Festival Antegnati di Brescia, Palazzina di caccia di Stupinigi, Festival di musica classica di Corsanico (Lu), Orgues et montagnes de l'Alpe d'Huez (F), S. Giacomo Festival di Bologna, Festival Organalia di Torino ecc.

Intensa l'attività discografica, sia con l'organo che con il cembalo, per etichette italiane (Elegia) ed estere (Fugatto e Brilliant). In proposito il Duo ha ottenuto importanti riconoscimenti di critica, tra cui "5 stelle" Radio Classica (dicembre 2014) per "Le quattro Stagioni" e "5 stelle" Amadeus (dicembre 2015) per il CD "The Lingiardi orchestra-organ... for a violin".

 

 

LINA UINSKYTE - Nata a Vilnius (Lituania), si diploma nella stessa città presso Scuola d'Arte "M. K. Ciurlionis". Nel 1996 vince la borsa di studio presso l'Istituto Musicale Internazionale "S. Cecilia" di Portogruaro dove prosegue e completa gli studi con P. Vernikov. Determinante per la sua formazione violinistica e per lo sviluppo della qualità del suono risulta l'incontro con il violinista e direttore dei "Virtuosi di Mosca" V. Spivakov e gli studi approfonditi con lui al "Muraltengut" di Zurigo. Sotto la cura di Jean-Jacques Kantorow e la spalla della London Symphony, G. Nikolic, consegue il diploma di master presso il Conservatorio di Rotterdam. Con P. Roczek si è perfezionata come solista con orchestra presso il "Conservatoire Royal de Musique" di Bruxelles, e per la musica da camera con R. Filippini e B. Canino presso il "Campus Internazionale di Musica" di Sermoneta. Giovanissima, si distingue come solista con orchestra in diversi Festival internazionali in Austria e Germania. Nel 2001 debutta con la Bilkent Symphony Orchestra a Bruxelles eseguendo il concerto di Ciaikovski op. 35. Svolge attività concertistica come solista e in formazioni inconsuete, incontrando il favore del pubblico e della critica (recente la sua partecipazione alla rassegna di musica contemporanea del Teatro La Fenice di Venezia e alla Stagione concertistica della Sala Verdi di Milano). È docente di violino presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia (sede di Darfo Boario).

 

MARCO RUGGERI - Nato a Cremona nel 1969, ha studiato con G. Crema, E. Viccardi, G. Fabiano, N. Scibilia e M. Ghiglione diplomandosi in Organo, Clavicembalo e Direzione di Coro. Ha studiato Composizione con P. Ugoletti e si è perfezionato con A. Marcon alla Schola Cantorum di Basilea. Premiato al Concorso Organistico Internazionale di Bruges, ha vinto il primo premio al Concorso Clavicembalistico di Bologna nel 1997. Laureato cum laude in Musicologia (Università di Pavia) ha al suo attivo numerosi articoli e pubblicazioni sull'Ottocento organistico italiano. Per le Edizioni Paideia sta curando l'opera omnia in facsimile e il catalogo generale delle opere di P. Davide da Bergamo. È autore di un apprezzato Manuale di basso continuo (Ed. Ricordi). Ha registrato cd dedicati ad opere di P. Davide da Bergamo (Tactus), G. S. Serini, M. E. Bossi, D. Scarlatti (MV Cremona), W. A. Mozart (Multimedia S. Paolo). L’incisione dell’opera organistica di Ponchielli (La Bottega Discantica) ha conseguito il riconoscimento “Musica eccezionale” dalla rivista “Musica”. È in uscita per Brilliant una serie di cd di autori italiani dell'Ottocento. È docente al Conservatorio "G. Cantelli" di Novara.

 

© 2014 Reggio Iniziative Culturali S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02459410359

via Colsanto n. 13 - 42124 Reggio Emilia - tel. 0522 524714 - 420804 - fax 0522 453896 - info@reggioiniziativeculturali.it

Privacy   |   Cookies

Reggio Iniziative Culturali S.r.l. è iscritta al MEPA - Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione