Barbara de Rossi

attrice

Il Diario di Adamo ed Eva

con Barbara de Rossi e Francesco Branchetti

 

di Mark Twain

regia Francesco Branchetti

musiche originali Pino Cangialosi

insieme ai due attori, presenti due mimi in scena

 

Scarica la scheda di presentazione

Scarica la scheda tecnica

"Ameria Festival, grande successo per Barbara De Rossi e Francesco Branchetti"

(scarica la recensione)

Coro di donna e uomo

con Barbara de Rossi e Francesco Branchetti

 

Recital a due voci sulla violenza contro le donne

di Gianni Guardigli

regia Francesco Branchetti

musiche originali Pino Cangialosi

Scarica la scheda di presentazione

Scarica la scheda tecnica

BARBARA DE ROSSI nasce a Roma il 9 agosto del 1960.

Nel 1975 vince un concorso di bellezza in cui presidente della giuria era Alberto Lattuada, che, dopo averle fatto l'anno successivo un provino (incluso insieme a quello di altre esordienti in Fanciulle in fiore, un servizio da lui realizzato per il rotocalco televisivo Odeon. Tutto quanto fa spettacolo), la fa debuttare al cinema come figlia di Mastroianni in Così come sei (1978) e di Virna Lisi in La cicala (1980). Nel 1982 ottiene il suo primo ruolo importante nello sceneggiato televisivo Storia d'amore e d'amicizia con Claudio Amendola e Massimo Bonetti. Del 1983 è il film di Giacomo Battiato I paladini - Storia d'armi e d'amori, che la vede protagonista al fianco di Ronn Moss. Ma la grande notorietà le arriva l'anno dopo con il ruolo di Titti in La Piovra di Damiano Damiani, che la lancia a livello internazionale. Il successo prosegue nel 1985 con Quo vadis? e Io e il duce, in cui interpreta la parte di Claretta Petacci, e nel 1986 con Il cugino americano.

Nel 1987 è la protagonista del film thriller Caramelle da uno sconosciuto di Franco Ferrini e nel 1989 di Due madri, partecipa inoltre alle due stagioni della miniserie tv Pronto soccorso nel 1990 e nel 1992 dirette da Francesco Massaro interpretate accanto a Ferruccio Amendola, Claudio Amendola e Maria Fiore. Sempre nel 1990 ottiene ancora notevoli consensi con un'altra miniserie televisiva, La storia spezzata, nella quale interpreta il complesso ruolo di una donna alcolizzata, sceneggiato che ha un seguito nel 1995 con il titolo Storia di Chiara.

Nel 1993 è protagonista de La scalata e nel 1994 è al fianco di Johnny Dorelli in Si, ti voglio bene; nel 1997 ha ancora il ruolo della protagonista nella fiction televisiva della RAI – Radiotelevisione Italiana, In fondo al cuore. Nell'autunno 2000 è protagonista delle miniserie tv di Rai Uno, Senso di colpa e Inviati speciali. Indefessa lavoratrice, in pochi anni ha collezionato numerosi successi, tra cui ricordiamo: Dove comincia il sole, La casa dove abitava Corinne, La missione, La casa dell'angelo e Il commissario Raimondi con Marco Columbro, col quale ha portato in scena il suo primo lavoro teatrale L'anatra all'arancia.

Nel 2002 lavora per Alberto Manni in Cinecittà e nel 2003 è nel cast del film Il pranzo della domenica di Carlo Vanzina. Dopo Amiche di Paolo Poeti e due serie di La stagione dei delitti di Claudio Bonivento, Vanzina la dirige a fianco di Massimo Boldi nelle cinque stagioni della miniserie di successo, Un ciclone in famiglia. Partecipa all'edizione 2010 di Ballando con le stelle, arrivando con il partner Simone Di Pasquale terza classificata.

Nel 2012 ha preso parte, in veste di opinionista, ad alcune puntate del reality show di Rai 2 L'isola dei famosi, con la conduzione di Nicola Savino. Nello stesso anno prende parte alla seconda edizione di Tale e Quale Show; tra le imitazione da lei proposte Amanda Lear, Gabriella Ferri, Claudia Mori, Patty Pravo, Rocky Roberts (per la cui imitazione vince il premio speciale dei coach "Migliore immagine"), Rita Hayworth, Boy George e nella finale imita Noemi in Sono solo parole.

© 2014 Reggio Iniziative Culturali S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02459410359

via Colsanto n. 13 - 42124 Reggio Emilia - tel. 0522 524714 - 420804 - fax 0522 453896 - info@reggioiniziativeculturali.it

Privacy   |   Cookies

Reggio Iniziative Culturali S.r.l. è iscritta al MEPA - Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione