Foto Behrbohm, Augsburg

Julius Berger

violoncello

Nato ad Augusta nel 1954, Julius Berger ha studiato alla Musikhochschule di Monaco di Baviera, Germania, con Walter Reichardt e Fritz Kiskalt. Successivamente, ha studiato al Mozarteum di Salisburgo, Austria, sotto la guida di Antonio Janigro (di cui è diventato assistente dal 1979 al 1982), all’Università di Cincinnati, USA con Zara Nelsova e in occasione di un corso di perfezionamento sotto la guida di Mstislav Rostropovic.

A 28 anni fu nominato alla Musikhochschule di Würzburg, diventando così uno dei più giovani professori della Germania. Iniziando a Würzburg, poi a Saarbrücken e Mainz e dal 2000 ad Augusta, forma nella sua classe i nuovi migliori talenti. Di fatti, molti dei suoi ex studenti sono oggi già attivi come professori o solisti in famose orchestre come la Gewandhausorchester di Leipzig.

Julius Berger dedica gran parte della sua attività concertistica internazionale e discografica alla riscoperta delle opere complete di Luigi Boccherini, all’esecuzione ed edizioni discografiche di opere per violoncello e pianoforte di Paul Hindemith, di opere di Ernst Bloch, Max Bruch, Richard Strauss, Robert Schumann ed Edward Elgar.

Julius Berger è noto anche per il suo grande impegno per la musica contemporanea. Infatti, poiché egli non fa alcuna distinzione tra storico e contemporaneo, ma  seguendo le orme del suo amico e maestro Mstislav Rostropovich cerca il contatto con i compositori viventi, detiene sicuramente il merito di promuove l’emergere di nuove opere attraverso prime rappresentazioni ed anteprime. Esempi recenti sono le opere di Sofia Gubaidulina, Franghiz Ali-Zhadeh, Adriana Hölszky, Manuela Kerer, Krzysztof Meyer, Wilhelm Killmayer, Johannes X. Schachtner, Markus Schmitt, Giovanni Bonato, Hong Jun Seo e molti altri. Nel 2014 insieme alla moglie Hyun-Jung ha debuttato con l’opera "Zwei Wege" per due violoncelli e orchestra di Sofia Gubaidulina al “Seoul International Festival", riscuotendo grande successo. L’opera risuona nella stessa formazione in prima europea al Beethovenfest di Bonn nel 2015.

Ha pubblicato CD straordinari che sono conosciuti in tutto il mondo, eseguendo le opere di John Cage, Toshio Hosokawa e Sofia Gubaidulina.

© 2014 Reggio Iniziative Culturali S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02459410359

via Colsanto n. 13 - 42124 Reggio Emilia - tel. 0522 524714 - 420804 - fax 0522 453896 - info@reggioiniziativeculturali.it

Privacy   |   Cookies

Reggio Iniziative Culturali S.r.l. è iscritta al MEPA - Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione