Lucia Poli

attrice

POLI-SCOLASTRA (con copyright Fiorenzo Niccoli).jpg
Lucia Poli - Marco Scolastra

Lucia Poli - Marco Scolastra

Spettacoli:

- "LA PIANESSA - Omaggio ad Alberto Savinio", con Marco Scolastra (pianoforte);

- "ANIMALESSE", con Rita Tumminia (organetto)

NOVITÀ

"LA PIANESSA"

Omaggio ad Alberto Savinio

con

Lucia Poli

&

Marco Scolastra

pianoforte

 

testi

Alberto Savinio

 

musica

Savinio, Rossini, Mozart, De Crescenzo,

Kullak, Satie, Cage, Paderewski, Chopin

 

consulenza

Alessandro Tinterri

 

drammaturgia e regia

Lucia Poli

Scarica la scheda di presentazione

Scarica la scheda tecnica

Un pianoforte femmina che partorisce pianofortini, un pianoforte glorioso e ribelle che si getta dalla terrazza, un pianoforte animato che suona Chopin: La Pianessa è un tributo al genio multiforme e poliedrico del raffinatissimo scrittore, pittore, nonché audacissimo compositore Alberto Savinio (Atene, 1891 - Roma, 1952). Lucia Poli narra le vicende tragicomiche dei curiosi personaggi che popolano alcuni racconti intessuti di musica che il grande Artista ha dedicato al pianoforte: La Pianessa, Vecchio pianoforte, Pianista bianco. Inoltre dà voce al bellissimo profilo biografico che Savinio fa di Isadora Duncan.

Il pianista Marco Scolastra alterna le parole poetiche e fantasiose con musica dello stesso Savinio che fu anche folgorante compositore. Completano il programma autori da lui citati nei racconti - Mozart, Kullak, Paderewski, Chopin - ma anche Rossini, De Crescenzo, Satie, Cage, scelti come raccordo drammaturgico.

I testi sono di Alberto Savinio con la consulenza del professor Alessandro Tinterri, maggior esperto dell’opera di Savinio e curatore delle sue opere per Adelphi.

 

"ANIMALESSE"

con

Lucia Poli

&

Rita Tumminia

organetto

Scarica la scheda di presentazione

Lo spettacolo presenta alcune storie curiose nelle quali il protagonista è sempre un animale: un vero e proprio laboratorio della fantasia della natura dove galline, scarafaggi e gatti e topi parlano allegramente e si raccontano. È un intrattenimento divertente e giocoso che avvicina il linguaggio di scrittori diversi, tutti raffinati e originali, in forma semplice e diretta. Ci sono brevi poesie fulminanti e un lungo monologo teatrale di Stefano Benni, che propone il suo mondo surreale, esilarante, attualissimo e così strano che più niente alla fine sembra strano. Poi c’è l’inquietante scrittura di Patricia Highsmith, una giallista di razza che, in alcuni racconti, si mette dal punto di vista dell’animale che osserva l’uomo e crea così uno spiazzamento capace di donare qualche brivido e di suscitare qualche dubbio. E non manca un grande autore toscano come Aldo Palazzeschi che ha dedicato tante novelle e poesie agli animali domestici, descrivendoli, alla maniera dei classici, dotati di vizi e di virtù appartenenti agli umani.

La musica dell'organetto di Rita Tumminia punteggia e accompagna alcune di queste narrazioni e offre in proprio anche momenti di intermezzo con la citazione di famose canzoni dove compare qualche bestiaccia o qualche bestiolina.

 
Lucia Poli

Lucia Poli

Lucia Poli

Lucia Poli